Trovate il vostro personaggio, ricercate dentro voi stessi: la Compagnia ZiBa, promotrice dello spettacolo La Tana, presenta un Workshop teatrale intensivo!!
Domenica 23 Aprile

Per info e prenotazioni (Via SMS): 366 1178743

LA TANA parte da riflessione su una “mostruosità” e aberrazione del nostro tempo, mostruosità che si incarna nei due personaggi al limite dell’umano, eppure profondamente umani entrambi. La sfida, in questo caso, è far scaturire queste forme esagerate e stilizzate da un nucleo di sincerità ed aderenza al reale, sempre nutrite da un motore umano, riconoscibile da tutti, empatico.

La ricerca, per i partecipanti al laboratorio, sarà proprio quella di costruire un personaggio grottesco, che abbia la libertà di esprimersi con i più svariati linguaggi scenici (la parola, le partiture fisiche, la musica…), ma sempre scaturiti da una “verità” del personaggio, da una aderenza ai suoi motori.
Queste creature prenderanno vita direttamente dal lavoro in sala, senza un testo o un canovaccio di riferimento; come presenze che escono dal buio del teatro per venir portate alla luce dai singoli attori.
Ogni partecipante potrà far nascere e sviluppare un proprio personaggio grottesco, ne sarà l’artefice completo, arrivando a creare, a fine laboratorio, un essere compiuto, con un proprio sentire, un proprio modo di muoversi e di parlare.

DURATA 7 h (+ pausa pranzo)

Costo 45€ con Tessera Arci

La Compagnia ZiBa guiderà il processo attraverso esercizi di trasformazione corporea e vocale, ma anche tecniche di improvvisazione teatrale volte ad ancorare il personaggio grottesco al suo nucleo umano, per arrivare ad esperimenti di composizione di personaggi organici, ed eventualmente di mologhi/dialoghi o partiture fisiche degli stessi.
Con questo percorso, i partecipanti avranno modo di sperimentare e di immergersi in alcuni metodi di ricerca che la compagniha sviluppato per lavorare alle proprie creazioni.

COMPAGNIA ZiBa. Fondata nel 2012, è una compagnia fieramente ibrida, felicemente instabile e fermamente mobile, che dialoga con il teatro di ricerca come con il teatro popolare e di strada, Il suo lavoro si fonda su un approccio corporeo alla creazione, sulla commistione dei linguaggi e sulla sperimentazione drammaturgica.
Nel 2014-15 arriva la prima produzione di ricerca e drammaturgia contemporanea: LA TANA, che raccoglie consensi in diverse realtà italiane e riceve i riconoscimenti nazionali: Selezione Premio Cassino OFF 2016, Premio Inventaria 2016, Premio Incroci Teatrali 2015, Menzione Speciale Premio Museo Cervi 2015, Premio Docenti Giovani Realtà del Teatro 2014, Premio del Pubblico Anna Pancirolli 2014.
Nel 2015 è tra le 3 compagnie toscane selezionate per il Bando Cantiere Futuro, e lo spettacolo “E’ la pioggia che va”, che debutta a ottobre 2016, viene quindi prodotto dal Teatro Metastasio di Prato, con il sostegno alla distribuzione di Fondazione Toscana Spettacolo Onlus.

Non hai la tessera Arci?
COMPILA QUI IL FORM DI PREADESIONE:
portale.arci.it/preadesione/sottoscala9/